5×1000

Aiutarci non costa nulla! 5 per mille alla Fondazione Slow Food per la Biodiversità   Riportando questo codice fiscale 94105130481 potrai destinare il 5 per mille delle imposte alla Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus Quando compilerai la dichiarazione dei redditi, ricordati dei nostri progetti in difesa dei piccoli produttori del Sud del mondo.     Come si fa ? Destinare … Continua a leggere

Essere soci

  Con i festeggiamenti della giornata mondiale di Terra Madre, 10 dicembre, ha avuto ufficialmente inizio la campagna tesseramenti 2010. La novità più importante riguarda la tessera giovani: per chi ha meno di 25 anni il costo della tessera annuale sarà di soli 10 euro. Rimane poi invariato il costo della tessera per i Soci sapienti (58 euro), che non saranno più … Continua a leggere

OSTERIE SLOW FOOD

    Una pubblicazione ormai mitica di Slow Food è la Guida “Osterie d’Italia”. Le Osterie vengono selezionate per la territorialità della cucina, l’uso di prodotti genuini, la storia del locale, la calda accoglienza.      Eccovi l’elenco delle Osterie segnalate da Sloow Food nel circondario imolese:   OSTERIA DEL VICOLO NUOVO Via Codronchi 6 Imola, centro storico Tel. 0542.35552 … Continua a leggere

SLOWFISH e GENOVA

Slowfish è stata un’ottima occasione per trascorrere qualche giorno a Genova. C’era un mare di pesci…la fiera ci accoglie con gli stand di Slowfood, delle Aree Marine Protette, l’area dei quiz per scoprire quanto conosciamo della pesca buona, pulita e giusta. Si lavora intensamente (ma si assaggia anche!!!) per offrirci lo spuntino con i Panini d’aMare: noi abbiamo scelto burro … Continua a leggere

Il formaggio con le pere, Carlin e Montanari

Un’occasione davvero da non perdere! Mercoledì 11 marzo 2009 alle ore 20.45 nella sala conferenze della Biblioteca comunale di Imola (via Emilia 80) Carlo Petrini e Massimo Montanari presentano “Il formaggio con le pere. La storia in un proverbio” l’ultimo libro di Massimo Montanari. Introduce e coordina la serata l’editore Giuseppe Laterza. La presentazione è organizzata dal Comune di Imola, … Continua a leggere

Figli di un Bacco minore?

2 giugno, la voglia di fare qualcosa di bello in questo lunedì di festa ci ha portato a Bagnacavallo per “Figli di un Bacco minore?”, rassegna nazionale dei vitigni autoctoni e di tradizione italiana. E’ la sesta edizione, ma per noi è la prima: la viviamo con grande curiosità ed entusiasmo, pur consapevoli di non essere esperti di vino, né … Continua a leggere

Pausa tè

Lo ammetto, sul tè non so davvero niente. Se non che sono rimasta traumatizzata da quello verde preparato alla giapponese, mentre mi piace molto quello turco servito con alcuni morbidi panini al formaggio fatti in casa che prepara la suocera di mia sorella. So anche che se bevo tè, un qualsiasi tipo comprato al supermercato, alla sera non prendo sonno, mentre potrei … Continua a leggere

Al mercato dei contadini

Chi non conosce il mercato ortofrutticolo di Imola? Ora che i mercati dei contadini nascerannno in tutta Italia anche per decreto ministeriale, dopo che già in moltre città italiane Slow Food Italia si è messa al lavoro per creare i cosiddetti “mercati della terra” laddove non esistono (in Emilia Romagna il primo a nascere sotto l’egida della chiocciolina sarà quello … Continua a leggere