Tutto quel che c’è da sapere sull’olio

316477929.jpg

Master of Food Olio 6,13, 20 ottobre 2008 dalle 20.30 alle 22.30 Presso sala conferenze associazione Trama di terre (via Aldrovandi, 31 Imola)

Docente Cristiano de Riccardis

L’olio di oliva, uno dei più tipici prodotti mediterranei, può essere giustamente considerato il principe dei condimenti fin dagli antichi splendori della cucina romana. Questo corso si articola in tre lezioni e si propone di fornire le informazioni e l’addestramento pratico necessari a riconoscere le qualità degli oli d’oliva reperibili sul mercato. Dalla coltivazione delle olive alle tecniche di produzione dell’olio, dalla classificazione merceologica fino alle proprietà nutrizionali e agli utilizzi dell’olio in cucina, questi incontri aiuteranno anche a sviluppare una tecnica di degustazione adeguata per distinguere il buon olio di oliva da quelli di qualità scadente.

Prima Lezione
la storia dell’olio di oliva, classificazione e fattori qualitativi
• L’ origine e diffusione dell’olio e dei suoi frutti
• Gli oli ottenuti dalle olive: classificazione merceologica e legislazione
• I fattori di qualità I: clima, terreno, impianto, scelta varietale, cure colturali, epoca di raccolta, modalità di raccolta, conservazione delle olive

Seconda Lezione
elementi biologici e nutrizionali dell’olio d’oliva e fattori qualitativi
• L’olio di oliva come sostanza grassa: generalità sui gliceridi, composizione acidica dell’olio in relazione con altri grassi
• Il plus dell’olio extravergine: la frazione insaponificabile
• Qualità nutrizionali dell’olio extravergine
• I fattori di qualità II: i sistemi e le fasi critiche della frangitura, trattamento conservazione e confezionamento dell’olio, il mercato degli oli d’oliva: tipologie presenti sul mercato; leggere le etichette
• Avvertenze per l’acquisto

Terza Lezione
la produzione regionale italiana e l’utilizzo dell’olio d’oliva in cucina
• La produzione regionale italiana: le principali zone olivicole e relativo panorama varietale
• La tipicità DOP e IGP
• Utilizzazione degli oli d’oliva: in cucina e in tavola
• Consigli per la scelta e l’utilizzo ottimale

Degustazione di oli di numerose varietà regionali

Per informazioni e iscrizioni: tel.3479673223 e-mail: lauragiorgi@slowfoodimola.it

 

Entro il 28 settembre 2008

La partecipazione ai Master of Food è consentita solo ai soci Slow Food. Il costo di tutte e sei le lezioni comprensive delle dispense e del materiale didattico  è di 75 euro per i soci sapienti e 64 euro per i soci giovani. Nel prezzo è compreso il materiale didattico (la dispensa del corso e il volume “Extravergine. Manuale per conoscere l’olio d’oliva” edito da Slow Food editore) Da quest’anno chi si iscrive per la prima volta all’associazione per partecipare a un Master of food pagherà la tessera annuale meno della metà. Dal 2008 esiste infatti la tessera “a progetto” che avrà validità 12 mesi e consentirà di godere di tutti i vantaggi dell’essere soci Slow Food al costo di 25 euro. (Per chi è già socio e deve rinnovare la tessera,  il costo è come sempre di 58 euro, incluso un buono di 16 euro per pubblicazioni Slow Food da spendere subito) Le modalità di pagamento (al fiduciario o tramite bonifico bancario) saranno comunicate agli interessati una volta raggiunto il numero minimo degli iscritti per poter procedere.

Tutto quel che c’è da sapere sull’olioultima modifica: 2008-09-16T10:39:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento